Denti, sì alle cure per pazienti che prendono anticoagulanti

In un video SIdP i suggerimenti per i trattamenti odontoiatrici

Redazione ANSA ROMA

I pazienti che assumono anticoagulanti possono essere sottoposti a trattamenti odontoiatrici? Sì. Se la cura non prevede sanguinamento la gestione di questi casi non ha accorgimenti particolari. E' questo il suggerimento dell'odontoiatra Vincent Rossi in una delle pillole video sulla salute orale della SiDP, la Società italiana di Parodontologia e Implantologia.

"Se invece il trattamento prevede sanguinamento, come nel caso dell'estrazione di un dente, dell'inserimento di un impianto, o della terapia parodontale non chirurgica che viene eseguita dall'igienista dentale - spiega Rossi - è importante un'attenta gestione pre, intra e postoperatoria per scongiurare complicanze emorragiche". "Di regola - aggiunge - è bene che il paziente non cessi mai l'assunzione del farmaco anticoagulante che viene assunto per patologie sistemiche molto importanti e la cui interruzione potrebbe esporre i pazienti a rischi gravi". Le famiglie dei farmaci anticoagulanti sono principalmente due.

"Quelli di vecchia generazione, i cumarinici, prevedono l'esecuzione di un esame ematochimico da parte del paziente lo stesso giorno dell'intervento odontoiatrico attraverso il quale il clinico sarà in grado di conoscere l'effettiva capacità coagulativa del paziente - continua lo specialista - Esistono anche farmaci di nuova generazione che non prevedono l'esecuzione di esami ematochimici ma che comunque devono essere costantemente monitorati dal medico specialista. Con questi pazienti è consigliabile programmare interventi di breve durata e poco invasivi in maniera che il clinico possa gestire il sanguinamento intraoperatorio e il paziente quello nelle ore e nei giorni successivi". Nei casi di trattamenti più invasivi e ad alto rischio di emorragia, la terapia anticoagulante si può sospendere per il breve periodo delle cure ma sempre sotto l'indicazione di uno specialista. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA