Vaccini:ipotesi somministrazioni fino a mezzanotte a Pollein

Drive-in tamponi preso d'assalto, domani 700 prenotazioni

Redazione ANSA AOSTA

(ANSA) - AOSTA, 06 DIC - "Stiamo pensando di tenere aperto almeno il centro vaccinale di Pollein fino a mezzanotte, anche per facilitare l'attività dei molti medici e infermieri che aderiscono alla campagna". A dirlo è il direttore sanitario dell'Usl Guido Giardini. "Si tratta di personale che durante il giorno è impegnato nella propria attività, e che ha dato la disponibilità per fare ore supplementari. Inoltre, questo permetterà anche all'utenza che lavora di potersi sottoporre a vaccino in un orario più comodo".
    All'appello per il reclutamento lanciato nei giorni scorsi da assessorato e Azienda "hanno già aderito in molti, da farmacisti, fisioterapisti, biologi e professionalità impegnate nel privato". Inoltre, sono "stati assunti tre nuovi medici e due infermieri vaccinatori. Abbiamo anche chiesto personale medico e infermieristico all'esercito la prossima settimana sapremo se e quante risorse saranno destinate alla Valle d'Aosta". Anche per gli infermieri iscritti al concorso che hanno superato la prova di francese è stata deliberata l'assunzione a tempo determinato fino al 31 dicembre: 42 candidati, di cui già 35 in servizio all'Usl in regime di somministrazione, hanno accettato la proposta.
    Il Drive-in alla Pepinière è "preso d'assalto - aggiunge Giardini -. Per domani ci sono 700 prenotazioni e oggi sono stati fatti 500 tamponi, spesso si sfora l'orario perché il tampone è assicurato a tutti. È una risposta soprattutto per le scuole, il 30 per cento dei positivi ha meno di 15 anni".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA