Terza dose, il timing delle somministrazioni Primi gli immunodepressi

A partire da settembre. Poi gli anziani over 80 e tra gennaio e febbraio 2022 gli operatori sanitari. Intanto l'Aifa ancora non ha fatto conoscere la sua decisione anche se l'orientamento sembra favorevole alla somministrazione

Redazione ANSA ROMA

Orientamento favorevole da parte della commissione tecnico scientifica dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa), secondo quanto si apprende, alla terza dose di vaccino anti-Covid per i soggetti immunodepressi. Il parere finale non è però ancora pronto ed è al momento ancora in discussione.
Sempre a quanto si apprende, è in corso la riunione del Comitato tecnico-scientifico dell'Aifa che potrebbe dare già oggi il via libera alla terza dose.

Intanto il governo fa conoscere il timing della terza dose. Da fine settembre sarà somministrata agli immunodepressi. Entro fine anno - probabilmente a dicembre - agli anziani over 80 e all'inizio del prossimo anno - tra gennaio e febbraio - agli operatori sanitari. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA