Mihajlovic, Bonini e Oliva tra premiati da Fair Play-Menarini

Premi a 14 campioni che si sono distinti per etica nello sport

di Livia Parisi ROMA

L'allenatore del Bologna Sinisa Mihajlovic, il tecnico della Nazionale sammarinese Marino Massimo Bonini, la giovane attaccante del Napoli Calcio Femminile Eleonora Maria Goldoni e l'ex arbitro Pierluigi Collina. Sono alcuni dei campioni che si sono distinti per il valore dell'etica nello sport e che saranno insigniti dal premio Fair Play-Menarini. I nomi di coloro che ritireranno il riconoscimento durante la celebrazione della 25/ma edizione, che si terrà il primo settembre, sono stati annunciati oggi nel corso di una conferenza stampa, presso la sede di Confagricoltura.

Principale novità di quest'anno sarà il Premio speciale nella categoria 'Modello per i giovani', dedicato alla memoria del grande campione Paolo Rossi, che sarà assegnato a due importanti personalità del mondo calcistico come Marco Tardelli e Hans-Peter Mueller. Non solo dal calcio arrivano però i protagonisti di questa edizione. Al loro fianco, a ritirare il premio a Castiglion Fiorentino, ci saranno anche leggende dello sport come il coach ed ex tennista svedese, Stefan Edberg, lo 'sparviero' del pugilato Patrizio Oliva, e Pierluigi Marzorati, bandiera storica della pallacanestro Cantù. E poi, ancora, tanti sportivi simbolo delle più diverse discipline come l'allenatore ed ex judoka aretino, Matteo Marconcini, la nuotatrice ungherese da record, Katinka Hosszu, e il canottiere Romano Battisti. Partner principale dell'evento è, ormai da 9 anni a questa parte, il Gruppo Farmaceutico Menarini.

"La 25/ma edizione del Premio Fair Play-Menarini sarà anche l'occasione per celebrare, attraverso i valori dello sport, l'enorme sforzo che operatori sanitari, ricercatori, volontari e tutti coloro che sono impegnati in prima linea stanno compiendo per uscire da questa terribile pandemia - ha dichiarato Ennio Troiano, Direttore Globale Risorse Umane Menarini -. In questo periodo di ripartenza ci auguriamo che i valori del fair play, fondati sulla condivisione di principi che rappresentano la vera assenza dello sport, siano il faro che ci guidi nell'affrontare le sfide del futuro".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA