Con posti di mezzo vuoti in aereo, calano rischi Covid

Cdc, "dal 23 al 57% in meno di probabilità di contagio"

Redazione ANSA ROMA

Lasciare i sedili di mezzo vuoti sugli aerei puo' garantire una riduzione dei rischi di venire esposti - e quindi potenzialmente contagiati - al covid-19 tra il 23 ed i 57%, a seconda del tipo di velivolo. Lo dice un nuovo studio dell'Universita' del Kansas pubblicato dai Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. I ricercatori hanno usato dei simulatori per mimare la velocita' di movimento di particelle di aereosol del Sars-Cov 2 e quindi la possibile carica virale presente nei vari posti a seconda della distanza dei passeggeri da individui infetti. Se i posti centrali vengono tenuti vuoti in aerei sia con un singolo corridoio centrale che con due corridoi - ha concluso lo studio - la possibilita' di venire esposti alle particelle di virus nell' aria risultano dunque inferiori del 23-57% rispetto a quanto accadrebbe nei voli pienamente occupati.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA