Covid: Bertolaso, nuova variante scozzese nel Varesotto

E' un'ulteriore mutazione della variante inglese

Redazione ANSA MILANO

MILANO - "Sembra che ci sia una variante delle varianti, nel senso che pare che la variante inglese sia ulteriormente mutata, tanto che stiamo parlando di variante scozzese in un paio di comuni della provincia di Varese". Lo ha detto ieri Guido Bertolaso, consulente del governatore della Regione Lombardia Attilio Fontana, nel corso di un webinar di Eurocomunicazione dal titolo: 'L'esempio di Israele nel Piano di vaccinazione anti Covid".
    "Ci stiamo domandando cosa fare e quale misure mettere in piedi" per questa nuova variante, ha aggiunto Bertolaso. 
   

Covid: Fontana, a Viggiù variante scozzese
Governatore, comuni in fascia rossa a causa focolai

I quattro comuni lombardi di Viggiù, Bollate, Mede e Castrezzato "non sono zone rosse, le quali possono essere istituite solo dal ministro della Salute, ma una fascia rossa, misura consentita al presidente della Regione per rendere più stringenti le misure. Queste fasce rosse sono state definite perché oltre ad esserci l'evidenza di alcuni focolai, si è evidenziato che derivavano da varianti del virus, per lo più inglesi. Per il comune di Viggiù addirittura si tratta di una variante della variante inglese, definita variante scozzese". Lo ha detto il presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana, intervenendo a Bergamo Tv.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA