Al via distribuzione 25.000 saturimetri in 1200 farmacie

Campagna MisuriAmo2,per monitorare a casa i malati respiratori

Redazione ANSA ROMA

Dal 12 gennaio 25.000 saturimetri saranno distribuiti gratuitamente in 1200 farmacie italiane per il monitoraggio domiciliare dei pazienti con malattie respiratorie: è la seconda fase della campagna MisuriAmo2, lanciata dalla Società italiana di pneumologia (Sip), in collaborazione con Federfarma e il patrocinio della Fofi (Federazione ordini farmacisti italiani).


    L'obiettivo è di promuovere l'uso del saturimetro per controllare i livelli di ossigeno nel sangue nelle persone con malattie respiratorie croniche e Covid-19. Dopo una prima fase di screening rivolta a tutta la popolazione, con la misurazione gratuita dell'ossigeno del sangue nelle farmacie aderenti all'iniziativa, la seconda fase della campagna si focalizzerà sul monitoraggio della salute respiratoria di pazienti individuati con malattie respiratorie.

Inoltre, nell'ambito di un'indagine conoscitiva, i pazienti effettueranno due misurazioni al giorno per otto giorni e comunicheranno i valori rilevati al farmacista, che li registrerà in forma anonima su un'apposita piattaforma informatica. I dati raccolti saranno messi a disposizione degli pneumologi della Sip per studiare i livelli di saturazione dell'ossigeno nei pazienti fragili.
 

   "Questa fase del progetto misuriAMO2 ha una grande valenza in quanto segna l'inizio di una nuova fase di collaborazione tra le farmacie del territorio e gli specialisti in pneumologia per la presa in carico dei pazienti con malattie respiratorie croniche assistiti a domicilio", commenta il presidente di Federfarma, Marco Cossolo. Il saturimetro, aggiunge Luca Richeldi, presidente della Società Italiana di Pneumologia, "dovrebbe essere presente nelle nostre case quasi come fosse un secondo termometro, mentre è ancora troppo poco conosciuto. Le persone con malattie respiratorie sono a rischio più alto di complicanze gravi se infettate dal SarsCoV2".

Ai malati di Covid-19 è consigliato di controllare le proprie condizioni con il saturimetro, anche in assenza di problemi respiratori. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA