Covid: Vaia,Sbagliato contare il numero assoluto dei contagi

Il ds dello Spallanzani, "Va rapportato ai tamponi svolti"

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 14 OTT - "Facciamo un errore a contare il numero assoluto dei contagiati non rapportandoli al numero dei tamponi". A dirlo è il direttore sanitario dell'ospedale Spallanzani di Roma, Francesco Vaia, intervenuto a Zapping, trasmissione di Rai Radio 1 parlando dei dati dei contagi di Sars-Cov-2. "Abbiamo una percentuale del 5%" dei contagiati "rispetto a coloro che hanno fatto i tamponi", aggiunge. Spiegando i numeri dei contagi, Vaia dice: "Siamo in una fase nella quale c'è un momento di virulenza connesso a tanti motivi, uno di questi è l'ingresso della stagione delle malattie respiratorie, con un decadimento delle condizioni fisiche che ci predispone di più a un contagio virale". "Il secondo dato che dobbiamo evidenziare - prosegue - è che la clinica è molto meno grave rispetto al passato. Il sistema sanitario è in grado di trattare meglio la patologia, molti sono asintomatici e non vengono considerati".
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA