Covid:con mascherine più ligi anche a distanza sociale

Studio tedesco, chi le indossa lava pure più spesso mani

Redazione ANSA ROMA

(ANSA)- ROMA, 24 AGO - Indossare la mascherina rende più ligi anche al rispetto di altri comportamenti utili per la prevenzione del Covid-19. Chi la porta e' infatti 13 volte più propenso ad attenersi al distanziamento fisico. Lo rileva uno studio dell'Università di Erfurt, in Germania, pubblicato su Plos One. Gli studiosi hanno chiesto a quasi 7mila persone, tra aprile e maggio 2020, le loro opinioni sulle mascherine e sui loro sentimenti nei confronti di altre persone che le indossavano o sceglievano di non farlo. Dall'analisi delle risposte e' emerso che chi sceglieva di portare una protezione a livello di naso e bocca aveva sette volte più probabilità di lavarsi le mani e 20 volte più probabilità di evitare strette di mano.Sulla base dei sondaggi effettuati sui partecipanti con cadenza settimanale, i ricercatori riferiscono che l'abitudine di indossare la mascherina è aumentata notevolmente quando è stata implementata una politica che ne ha reso obbligatorio l'utilizzo. Oltre ad esaminare i dati del sondaggio, il team ha condotto un esperimento che ha coinvolto 925 partecipanti, alcuni dei quali non indossavano la protezione di bocca e naso.
    I risultati hanno mostrato che la volontarietà delle mascherine potrebbe portare a una minore conformità ed essere percepita come meno equa di una politica obbligatoria.Per i ricercatori gli studi indicano che, indipendentemente dalle politiche, indossare protezioni di naso e bocca è un 'contratto sociale' in cui le persone 'conformi' si percepiscono a vicenda in modo più positivo. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA