In aereo rischio basso anche se c'è un positivo al Covid-19

Studio tedesco, pericolo si abbassa ulteriormente con mascherina

Redazione ANSA ROMA

Anche se c'è una persona infetta a bordo è molto improbabile essere contagiati dal Sars-Cov-2 quando si va in aereo. Lo suggerisce uno studio tedesco pubblicato da Jama Network Open, effettuato peraltro prima che venissero introdotte le norme di distanziamento sui voli. I ricercatori della Goethe University di Francoforte hanno analizzato i dati di un volo con 102 passeggeri partito da Tel Aviv e atterrato nella città tedesca lo scorso nove marzo. A bordo erano presenti 24 persone di un gruppo che aveva avuto contatti con un operatore turistico rivelatosi poi positivo, e da un tampone ricevuto all'arrivo da tutti i passeggeri è risultato che sette elementi del gruppo erano positivi.

Per lo studio 71 dei rimanenti passeggeri sono stati intervistati nove settimane dopo il volo, e solo due avevano effettivamente sviluppato poi il Covid-19, probabilmente a seguito dell'esposizione. I due contagiati, spiegano gli autori, erano seduti entro due file da uno dei positivi del gruppo. "Il flusso d'aria nella cabina dal tetto al pavimento e dalla prua alla poppa potrebbe aver ridotto il tasso di trasmissione - commentano nelle conclusioni -. E' probabile che una ulteriore riduzione si sarebbe avuta se i passeggeri avessero indossato le mascherine". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA