Coronavirus: Tanzania chiude gran parte centri di isolamento

Per calo numero contagi secondo governo che non dà aggiornamenti

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 06 LUG - La Tanzania ha chiuso la maggior parte dei centri pensati per i pazienti affetti da Covid-19. Il governo, infatti, ha affermato che questa decisione segue un significativo calo dei contagi. La ministra della Sanità, Ummy Mwalimu, ha dichiarato che dagli 85 centri di cura inizialmente istituiti per il virus ora ne sono rimasti aperti 11, tra i quali quelli sanitari privati. "Ringraziamo Dio perché il Coronavirus in Tanzania si sta avviando alla fine", ha dichiarato la ministra, che ha aggiunto di rimanere all'erta perché ci potrebbe essere una seconda ondata di contagio. La ministra ha detto che i cittadini possono ora rivolgersi ai centri per le cure generiche, dal momento che essi non vengono più utilizzati per l'isolamento dei casi di coronavirus. I numeri di Covid-19 in Tanzania non sono noti, perché il governo non fornisce regolari aggiornamenti. L'ultimo risale al mese scorso, quando il primo ministro Kassim Majaliwa ha riferito al Parlamento che nel Paese ci sono 66 casi di coronavirus. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA