Farmacisti, accordo su prezzo mascherine o stop vendita

Federfarma, intesa e meno burocrazia, siamo anche noi vittime

Redazione ANSA ROMA

Un nuovo appello alle autorità competenti a intervenire sulla speculazione e le difficoltà di distribuzione di mascherine arriva da Federfarma, che chiede di poter vendere i dispositivi di protezione "a prezzi imposti e senza inutili adempimenti burocratici" che annuncia di esser costretta, in assenza di provvedimenti, "a suggerire alle farmacie di astenersi dalla vendita di mascherine". Sono introvabili e dai prezzi altissimi, spiegano, con la conseguenza di multe e sequestri per problemi di cui i farmacisti non sono responsabili ma "le prime vittime".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA