Vaccini: Ue, forniture ai Balcani sono una nostra priorità

Varhelyi, a marzo prima consegna AstraZeneca ad Albania

Redazione ANSA BRUXELLES

(ANSA) - BRUXELLES, 01 MAR - "Sono lieto di annunciare che durante questo mese ci sarà una prima consegna di vaccini AstraZeneca per l'Albania attraverso Covax", il meccanismo lanciato dall'Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) per garantire l'accesso ai vaccini dei Paesi di medio-basso reddito.
    Così il commissario Ue all'Allargamento Oliver Varhelyi dopo la riunione del Consiglio di associazione e stabilizzazione Ue-Albania.
    "Lavoriamo notte e giorno per ottenere i vaccini per i Balcani attraverso il Covax e altre iniziative, è una nostra priorità", ha detto il commissario, ricordando le difficoltà che la stessa Ue ha incontrato nell'approvvigionamento delle dosi.
    Varhelyi ha aggiunto che l'Europa "desidera far parte della ripresa economica della regione e in particolare dell'Albania" che ha dovuto far fronte a "sfide eccezionali", tra cui la pandemia, ma anche il terremoto che ha colpito il Paese nel novembre 2019. Il commissario ha ricordato infine "l'impegno significativo" a sostegno della ripresa economica attraverso il piano economico e di investimenti per i Balcani Occidentali.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA