Vaccini: riviste a ribasso dosi somministrate in Fvg

Media, settimana prossima prime 1.300 dosi vaccino Moderna

Redazione ANSA TRIESTE

(ANSA) - TRIESTE, 23 GEN - Forse un aggiornamento o nuovi parametri di calcolo, oggi risulta che sono 32.872 i vaccini inoculati finora in Friuli Venezia Giulia, su 44.335 dosi disponibili, analizzando i metadati contenuti nel "Report vaccini Anti Covid-19" del Ministero della Salute e del Commissario straordinario Covid-19. Dagli stessi dati risulta infatti che le dosi somministrate erano 35.551. Il report, appunto, non riporta le motivazioni.
    Secondo il report, dal 31 dicembre, delle 32.872 dosi, 21.916 (ieri 23.545) sono donne e 10.956 (ieri 11.806) uomini.
    La fascia d'età maggiormente coinvolta finora è quella che va dai 50 ai 59 anni, con 7.899 vaccinati, seguita da quella compresa nel range che va dai 40 ai 49 anni, con 6.310. Gli over 70 vaccinati ad oggi sono 4.532, mentre quelli compresi tra i 60 e i 69 anni ammontano a 4.622. Fino a ora il Fvg ha inoculato il 74,1% delle dosi disponibili, percentuale superiore alla media nazionale (71,8%).
    Intanto, a detta del quotidiano 'Il Piccolo' di Trieste, che riporta una dichiarazione del vicepresidente del Fvg, Riccardo Riccardi, Pfizer ha deciso un nuovo taglio unilaterale alle spedizioni del vaccino e la campagna preventiva in Friuli Venezia Giulia rischia una brutta frenata. Secondo Riccardi, si sa solo che Pfizer invierà le dosi giovedì e non mercoledì, che ci sono 8 mila dosi in meno del previsto. ma per ora l'unica conferma è che la prossima settimana arriveranno le prime 1.300 dosi programmate del vaccino di Moderna. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA