Parte il programma dei nuovi Corsi di Guida Sicura Bosch TEC

Col pilota Gian Maria Gabbiani sull''Autodromo di Franciacorta

Redazione ANSA MILANO

Bosch vara in Italia un nuovo programma di corsi di guida sicura rivolti ai propri collaboratori, a quelli delle altre aziende e ai privati che utilizzano l'auto come strumento di lavoro. Il colosso dell'innovazione e dei servizi lancia nel nostro Paese una iniziativa che punta ad affiancare al contributo che viene fornito ai guidatori attraverso le dotazioni high tech delle auto legate alla sicurezza una ulteriore e importante consapevolezza della componente umana. L'iniziativa, gestita dalla Scuola di Formazione Bosch TEC (Training, Esperienze, Competenze) con la collaborazione di Gian Maria Gabbiani, pilota e responsabile del Corso di Guida Sicura Bosch TEC, è stata presentata oggi presso l'Auditorium Bosch di Milano, da Roberto Zecchino direttore risorse umane Robert Bosch Sud Europa e da Sabrina Castellan, responsabile Bosch TEC. I Corsi di Guida Sicura sono rivolti - è stato ribadito durante la conferenza - alle imprese che vogliono offrire un corso di guida sicura e eco-compatibile ai propri collaboratori che utilizzano l'auto aziendale come strumento di lavoro ma anche ai privati che vogliono migliorare la conoscenza delle proprie capacità e il livello di controllo in situazioni difficili. La sicurezza alla guida - che per Bosch è un tema di importanza fondamentale - viene migliorata attraverso un percorso formativo che porta a comprendere le reali interazioni uomo-auto-ambiente, insegnando a individuare i pericoli e ridurre al minimo i rischi. Progettato e implementato già nel 2018, il corso ha coinvolto oltre 150 collaboratori Bosch in 9 sessioni. L'obiettivo di quest'anno è di raddoppiare il numero di corsisti, nonché di estendere l'offerta anche a società esterne.

Il Corso di Guida Sicura Bosch TEC ha la durata di un giorno e si svolge presso l'Autodromo di Franciacorta, a Castrezzato (BS) che si sviluppa per oltre 2,5 km e comprende 3 rettilinei e 13 curve, con caratteristiche tali da garantire più elevati standard di sicurezza per gli utenti. Il corso è composto da una parte teorica (posizione di guida, tecniche di sterzata, dinamica del veicolo e trasferimenti di carico, sistemi di sicurezza attiva e passiva, guida eco-compatibile, ecc.) e da una parte pratica, realizzata in pista e su aree attrezzate, con un rapporto allievo/istruttore di 4 a 1. La parte pratica prevede diverse esercitazioni su fondi a bassa aderenza (sottosterzo, sovrasterzo, slalom, skid, frenata d'emergenza per evitare un ostacolo, frenata differenziata) con l'obiettivo di sperimentare le principali tecniche di guida sicura con la propria auto per garantirne la massima efficienza.

Inoltre, il corso offre la possibilità di effettuare una diagnosi personalizzata dello stile di guida e dello stato del veicolo che si utilizza quotidianamente per aumentare la consapevolezza e la sicurezza di chi è al volante.

Durante l'evento odierno, Gian Maria Gabbiani ha presentato in anteprima la Volkswagen Golf GTI - sponsorizzata da Bosch TEC - con cui gareggerà all'edizione 2019 del Campionato Italiano TCR DSG Endurance. La competizione prenderà il via il prossimo 5 aprile a Monza e si svilupperà in 7 tappe, tra cui quella di Misano che si svolgerà in concomitanza con il weekend di gare del DTM in Italia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: