Ai crash test indiani auto tutte bocciate in sicurezza

Zero stelle per Hyundai, Mahindra, Suzuki e Renault

Redazione ANSA

ROMA - Brutto colpo di immagine per Hyundai, Mahindra, Suzuki e Renault che hanno visto bocciare per la sicurezza alcuni loro modelli nel corso della tornata di test effettuatati oggi a nuova Delhi da Global NCAP. Nelle prove di urto sono state giudicate con zero stelle la Renault Kwid, la Suzuki Maruti Celerio, la Suzuki Maruti Eeco, la Mahindra Scorpio e la Hyundai Eon. In particolare, l'ente ha messo in evidenza la scarsa protezione offerta agli occupanti adulti. Da notare che la Kwind è stata sottoposta a esame in tre versioni differenti, di cui una dotata di airbag, ottenendo in tutti i casi sempre zero stelle per gli adulti.

David Ward, segretario generale di Global NCAP, a commento dei risultati ha dichiarato: ''Crediamo che nessun costruttore dovrebbe introdurre veicoli in alcuna parte del mondo che siano così chiaramente sotto gli standard di sicurezza. I risultati sottolineano l'importanza del provvedimento del Governo indiano che prevede come obbligatorie dal 2017 le prove di urto frontali e laterali''.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie