Lamborghini Countach LPI 800-4, la prima volta su strada

Dopo la presentazione di agosto, sull'asfalto in compagnia

Redazione ANSA MILANO

È arrivato il momento della prima volta su strada, per la Lamborghini Countach LPI 800-4. La supercar di Sant'Agata Bolognese, presentata a Pebble Beach lo scorso 13 agosto, è scesa per la prima volta sull'asfalto di una strada, accompagnata per l'occasione da due delle sue antenate più importanti, ovvero la prima Countach LP 400 e l'ultima Countach 25° anniversario prodotta. Il tutto, per un'esperienza dinamica condivisa con due protagoniste della collezione storica dell'azienda.
    La Countach LPI 800-4 possiede una potenza totale di 814 CV, monta un motore V12 Lamborghini da 6,5 litri con una potenza di 780 CV, combinato con un motore elettrico da 48 volt montato direttamente sul cambio, che eroga ulteriori 34 CV di potenza per una risposta immediata e un aumento delle prestazioni. Il motore elettrico è alimentato da un supercondensatore che fornisce una potenza tre volte superiore rispetto a una batteria agli ioni di litio con lo stesso peso.
    La vettura verrà realizzata in una tiratura limitata di soli 112 esemplari già tutti venduti prima della presentazione. Il numero di unità prodotte è un rimando a 'LP 112', nome del progetto utilizzato internamente durante lo sviluppo della prima versione della Lamborghini Countach. La Countach LPI 800-4 sarà consegnata a partire dal primo trimestre del 2022 ai clienti di tutto il mondo, che potranno mettersi alla guida di un pezzo della storia automobilistica, reinventato per il futuro. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie