Polestar 3 suv elettrico rafforza strategia del Gruppo Volvo

Sarà costruito inizialmente in Usa a fianco nuovo modello XC90

Redazione ANSA ROMA

Dopo averlo mostrato coperto soltanto con un sottile velo, Polestar, il brand tutto elettrico di Volvo, ha diffuso ora una immagine teaser di un esemplare mascherato del suo nuovo suv 3. Questo modello arriverà nel 2022 a completare la gamma formata dagli attuali modelli 1 e 2, finora presenti in 14 mercati per un totale previsto a fine anno di 29mila unità.
    Polestar 3, a cui seguiranno altre due inedite auto elettriche, ha dunque una precisa e importante responsabilità dell'azienda svedese, visto che gli obiettivi sono di arrivare a decuplicare questi livelli di vendite, con 290mila immatricolazioni globali entro il 2025.
    "Lo costruiremo in America, per i nostri clienti americani - ha affermato il Ceo di Polestar Thomas Ingenlath - dato che questo sarà il mercato più importante per Polestar 3, ma lo venderemo anche a livello globale e anche costruito in Cina per l'esportazione in Europa". Per soddisfare le esigenze dei clienti Usa il Gruppo utilizzerà condividendolo il suo impianto di produzione in Carolina del Sud dove nascerà anche il prossimo suv Volvo XC90.
    Come precisa il magazine britannico AutoExpress - che ha ricostruito una immagine definitiva di Polestar 3 - il nuovo suv elettrico sarà realizzato, proprio come l'XC90, sulla piattaforma SPA2 del Gruppo, ma se ne differenzierà sostanzialmente nel design. Maximilian Missoni, che guida lo stile di Polestar, ha scelto un profilo con frontale slanciato e gruppi ottici a T, per creare uno stacco molto deciso rispetto all'immagine delle Volvo.
    Pensato e progettato per competere con i suv elettrici premium dal carattere più sportivo, come Audi e-Tron Sportback, Jaguar I-Pace e Mercedes EQC, il nuovo Polestar 3 non dovrebbe dunque avere 3 file di sedili, anche se questo è richiesto da una consistente fetta del mercato Usa e come è offerto invece da Tesla Model X.
    Tra le altre novità di Polestar 3 ci sarà anche l'integrazione del sistema di infotainment Google Automotive che metterà a disposizione l'enorme mole dei dati delle mappe del gigante dei servizi digitali che sarà integrata nel suv 3 insieme a nuove funzionalità avanzate di assistenza alla guida, comprese avanzate capacità di guida semi-autonoma.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie