Mustang Mach-E GT, l'elettrica che riscrive il mito

487 CV di potenza combinata e missione di scrivere nuova storia

Redazione ANSA MILANO

Ha il compito di scrivere una nuova storia per un marchio iconico e la nuova Ford Mustang Mach-E GT ha preso la sua missione sul serio. Nella sua versione più sportiva, il SUV completamente elettrico dell'Ovale Blu, regala emozioni 'elettriche' alla guida, punta sull'elevata autonomia che raggiunge i 500 chilometri dichiarati nel ciclo WLTP e può contare su una potenza combinata di 487 CV, ovvero quasi il 15 per cento in più rispetto alla supercar ad alte prestazioni Ford GT. E' quindi una nuova storia, quella che racconta la Mach-E GT, ma nel solco della mitologia automobilistica firmata Mustang.
   

Due dati, a rappresentare i tanti che contraddistinguono la sportiva al cento per vento elettrica di casa Ford: la propulsione ha una coppia maggiore di qualsiasi altro veicolo da strada mai prodotto dalla casa dellovale blu per i clienti europei e Mustang Mach-E GT è l'auto a cinque posti di Ford con l'accelerazione più elevata, in grado di passare da 0 a 100 km/h in soli 3,7 secondi. La trazione integrale a doppio motore con alimentazione elettrica, le sospensioni adattive MagneRide e il sistema di frenata Brembo ad alte prestazioni fanno il resto, consentendo di unire una risposta da auto sportiva a un'estrema agilità, che abbiamo provato al volante, sulle strade della Croazia.
    Numerose sono anche le caratteristiche specifiche per questa versione e che includono sedili sportivi Ford Performance, cerchi in lega da 20 pollici di serie, carrozzeria dalla linea esclusiva nei colori Cyber Orange e Grabber Blue.
    all'inconfondibile impronta dell'auto sportiva più venduta al mondo. "Mustang Mach-E GT dimostra tutto il potenziale della trazione completamente elettrica per accrescere il divertimento alla guida - ha detto Geert van Noyen, manager, Vehicle Dynamics, Ford of Europe - e si tratta di un raffinato SUV a cinque posti con specifiche premium, che unisce l'accelerazione tipica di una supercar alla sostenibilità di un modello a zero emissioni, una combinazione vincente che consideravo solo un sogno, quando ho iniziato la mia carriera di ingegnere automobilistico 30 anni fa".
    Supercar si, ma con un occhio, anzi due, alla sostenibilità.
    Dotata di una batteria extended range da 88 kWh (utilizzabili) di serie, la Mustang Mach-E GT consente una guida sportiva e divertente, ma con la tranquillità di un'autonomia fino a 500 km WLTP tra una ricarica e l'altra. La possibilità di ricaricare con una potenza fino a 150 kW consente di ottenere una media di 99 km di autonomia con soli 10 minuti di ricarica e di passare dal 10% all'80% della capacità della batteria in circa 45 minuti.
    Le prestazioni 'elettrizzanti' sono esaltate dalla stabilità e dalla capacità di tenere la strada anche messa 'alla frusta'.
    Le sospensioni adattive MagneRide di serie sono state messe a punto per soddisfare le aspettative dei clienti sulle strade europee. Anche le specifiche del sistema di frenata e degli pneumatici della Mustang Mach-E GT sono uniche. Ford ha collaborato con Pirelli per sviluppare una mescola di pneumatici 245/45 R20 su misura e un design del battistrada appositamente progettato in grado di integrare alla perfezione le prestazioni di trazione integrale alla potenza e alla coppia del motore.
    Montati su ruote larghe 8 pollici, un pollice più larghe delle ruote standard della Mustang Mach-E, gli esclusivi pneumatici forniscono elevata aderenza e stabilità laterale per una maneggevolezza da auto sportiva. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie