Volkswagen Aero B, nel 2023 erede elettrica berlina Passat

Look meno rivoluzionario, grande abitabilità e 600 km autonomia

Redazione ANSA Roma

Dopo la prima offensiva elettrica rappresentata dai modelli ID già sul mercato (ID.3, ID.4, ID.5 e ID.6) Volkswagen sembrerebbe aver corretto il tiro immaginando una berlina della categoria della Passat in cui i vantaggi, anche in termini di abitabilità, forniti dalla piattaforma MEB verranno trasferiti ad un'auto dall'estetica meno 'rivoluzionaria' e più rassicurante.
   

Lo confermerebbero le immagini della berlina Aero B che sono state pubblicate dal magazine britannico Autocar e relative ad un prototipo di questa futura elettrica - debutto previsto nel 2023 - in collaudo sulle strade delle Alpi per mettere a punto il sistema frenante e quello rigenerativo.
    Alternativa elettrica alla Passat, questa berlina avrà l'obiettivo di rivaleggiare con la Tesla Model 3 e si ispira al concept ID.Vizzion che era stato presentato al Salone di Ginevra del 2018. In quella occasione Volkswagen aveva affermato che il modello di serie che ne sarebbe derivato avrebbe proposto un'autonomia fino a 600 km. Una cifra che oggi dovrebbe essere facilmente raggiungibile, soprattutto se si considerano l'attuale tecnologia delle batterie e la forma più aerodinamica del corpo vettura di Aero B.
    Questo modello utilizzerà probabilmente la batteria da 77 kWh del Gruppo e un motore elettrico da 201 Cv montato posteriormente. Secondo Autocar c'è da aspettarsi anche una versione a quattro ruote motrici (forse con denominazione GTX) con un secondo motore elettrico all'anteiore e una potenza complessiva di 295 Cv e 310 Nm di coppia.
    Più avanti, Volkswagen dovrebbe lanciare anche una versione station wagon dell'Aero B, in questo caso ispirata al concept ID.Space Vizzion svelato al Motor Show di Los Angeles nel 2019.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie