Kia Sportage, la quinta generazione arriverà ad inizio 2022

Totalmente rivisto , unisce dentro e fuori eleganza e sportività

Redazione ANSA ROMA

 Kia svela in anticipo rispetto alla presentazione ufficiale l'aspetto della quinta generazione dei suo suv Sportage, un modello che dal 1993 è via via evoluto accompagnando la trasformazione di questo segmento - passato da forme da fuoristrada a quelle di auto dinamiche e personali, sostanzialmente on-road - e ha rappresentato sempre un successo commerciale per la Casa sudcoreana. Nuovo Kia Sportage sarà commercializzato in Italia all'inizio del 2022 "Reinventare lo Sportage ha dato ai talenti del nostro team creativo una grande opportunità, fare qualcosa di veramente innovativo - ha commentato Karim Habib, senior vice president e head of global design center di Kia - e prendendo come ispirazione per emozionare i clienti attraverso un suv dal design moderno e innovativo il recente rilancio del marchio e dall'introduzione di EV6. Con Sportage non volevamo semplicemente fare un passo avanti, ma invece passare a un livello diverso nel segmento dei suv".
  

  Il distacco con il passato è evidente: l'esterno di Sportage 'rompe' con il design a cui ci ha abituati in tempi recenti e sposta l'identità di questo suv nel futuro della mobilità, pur rendendo omaggio al ricco patrimonio di questo modello. Le linee sono tese e nitide, ma si 'incurvano' lungo il corpo vettura, amplificando le tensioni delle superfici e rendendo l'insieme muscoloso, dinamica e deciso.
    "Se si guarda di persona il nuovissimo Sportage, con la sua linea elegante ma potentemente dinamica - ha ribadito Habib - e quando si si siede all'interno, con un abitacolo meravigliosamente dettagliato e rifinito con materiali top class, si ha la conferma che quegli obiettivi sono stati raggiunti e che sono stati stabiliti nuovi parametri di riferimento. Nel nuovo Sportage è possibile vedere il futuro del nostro marchio e dei nostri modelli".
    Svelata all'inizio di quest'anno (con grande successo da parte della comunità del design) la nuova filosofia di design di Kia - Opposites United - è al centro del nuovissimo Sportage, ed ha influenzato ogni aspetto del suo aspetto e carattere.
    Risultato di uno sforzo collaborativo tra la principale rete di design globale di Kia in Corea, Germania, Stati Uniti e Cina, nuovo Sportage si distingue subito con un frontale totalmente inedito, in cui la 'grafica' della griglia nera si estende su tutta la larghezza creando un imponente volume frontale.
    L'estesa mascherina pone in evidenza il Tiger Nose, fulcro visivo del frontale assieme alle luci diurne DRL a forma di boomerang che fungono da solido sostegno ai gruppi ottici anteriori.
    Il profilo laterale del nuovo Sportage rimane fedele al suo Dna da autentico e atletico suv con linee tese che attraversano superfici pulite e raffinate fondendosi perfettamente nei volumi contrastanti. Con questa nuova generazione di Sportage debutta la cromia bicolore con tetto nero in contrasto con il resto della carrozzeria, opzione che accentua il profilo sportivo ed evidenzia il montante C.
    Questo elemento - dal disegno destrutturato - rende più leggero e dinamico l'insieme.
    Nella vista posteriore il nuovo Sportage mantiene la sua forte presenza su strada grazie a una struttura larga e possente, consentendo alla vettura di interpretare al meglio i concetti di forza e stabilità. I gruppi ottici presentano un taglio preciso e sono collegati con una sottile linea orizzontale che conferisce importanza al nuovo Sportage. Spicca anche un ampio scivolo inferiore del paraurti, che utilizza la stessa filosofia della griglia frontale, collegando gli elementi di design posteriori con un risultato che alleggerisce sensibilmente la vista d'insieme.
    Gli interni della quinta generazione di Sportage riflettono il carattere dell'esterno offrendo una tecnologia intuitiva e innovativa. Il display curvo con pad touchscreen ultrasottile e le prese d'aria finemente dettagliate costituiscono il nucleo da cui si sviluppa tutto l'abitacolo. Insieme all'avanzato controller integrato il pad touchscreen funge da centro nevralgico per le esigenze di connettività, funzionalità e utilizzo di guidatore e passeggero. Entrambi i sistemi sono stati creati per essere semplici da usare, altamente intuitivi e piacevoli al tatto.
    Anche la console centrale è stata posizionata per servire al meglio le esigenze di guidatore e passeggero. E' rifinita con cura, offre ampio spazio di stivaggio, ed è dotata di interruttori soft-touch, piacevoli al tatto, che sono posti su un profilo rialzato accanto al quadrante della trasmissione shift-by-wire. I sedili del guidatore e del passeggero anteriore combinano alta tecnologia a elevato confort in un design raffinato e sportivo.
    Per la prima volta nella storia di Sportage è prevista anche una versione X-Line ancor più dinamica e riconoscibile per un paraurti dedicato, predellini esclusivi e uno specifico portapacchi. All'interno, si potrà scegliere tra poltrone color verde salvia o nere, oltre a preziose trapuntature e modanature di metallo nero a effetto legno per dare ulteriore carattere al modello.  

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie