Jeep Grand Cherokee, nuova generazione entra nei premium

Estetica raffinata, finiture al top e architettura tutta rivista

Redazione ANSA ROMA

Con la presentazione del nuovo suv full-size Grand Cherokee 2021 Jeep entra di diritto nel mondo premium, per competere a pieno titolo con i modelli più blasonati di questo segmento. Arrivato alla quarta generazione e a 7 milioni di unità prodotte, Grand Cherokee è programmato per essere lanciato in Usa ne secondo trimestre 2021 e in alcuni specifici mercati Emea entro fine anno, aprendo stabilisce nuovi riferimento nel segmento dei suv full-size. Lo fa non solo con una estetica raffinata e moderna, pur nel rispetto degli stilemi del brand (tra cui tra cui l'iconica griglia frontale a 7 feritoie e i passaruota trapezoidali) ma con un vero salto nella qualità e negli equipaggiamenti, oltre che con un 'architettura completamente rinnovata, che prevede sospensioni anteriori e posteriori indipendenti e l'esclusive sistema pneumatico Quadra-Lift con ammortizzazione adattiva che assicura contemporaneamente le leggendarie prestazioni off-road delle Jeep ma anche l'eccellenza nella dinamica di guida su strada asfaltata.

Debutta anche la configurazione a tre file di sedili - che arriverà in un secondo momento - che offre 7 comodi posti ''Quando si decide di reinventare un suv apprezzato come Jeep Grand Cherokee, qualsiasi scelta deve necessariamente rispettare i circa 30 anni di storia di questo modello - ha dichiarato Christian Meunier, global president of Jeep Brand - FCA - e partendo da una simile eredità nuovo Jeep Grand Cherokee 2021 è stato progettato per superare qualsiasi aspettativa e offrire ciò che nessun altro SUV può fare: combinare le leggendarie capacità 4x4 del marchio Jeep a prestazioni su strada di livello superiore. E' costruita su un'architettura completamente nuova e presenta un nuovo design che rende omaggio allo stile iconico del marchio Jeep, e aggiunge una terza fila di sedili per soddisfare le crescenti esigenze dei clienti Jeep che chiedono maggiore spazio e funzionalità''. La leggendaria capacità off-road di Jeep è garantita da tre sistemi 4x4 (Quadra-Trac I, Quadra-Trac II e Quadra-Drive II con differenziale posteriore autobloccante elettronico a slittamento limitato eLSD). Tutti hanno una scatola di rinvio attiva che migliora la trazione trasferendo la coppia sulla ruota con maggiore aderenza. A tutto questo si aggiungono la maggiore altezza da terra, la migliore capacità di guado rispetto alla precedente generazione e le esclusive sospensioni pneumatiche Jeep Quadra-Lift, ora con ammortizzazione elettronica adattiva. Il sistema regola automaticamente la taratura degli ammortizzatori in rapporto alle condizioni del terreno per offrire maggiore comfort, stabilità e controllo. Può essere controllato anche manualmente tramite i comandi sulla consolle centrale e offre cinque impostazioni per regolare l'altezza del veicolo a vantaggio delle prestazioni: Normal Ride Height (NHR), Off-road 1, Off-road 2, Park e Aero. Sono previsti anche il sistema di gestione della trazione Selec-Terraincon cui opzionare cinque diversi programmi - Auto, Sport, Rock, Snow, Mud/Sand -e l'Hill Descent Control che consente di controllare la velocità lungo tratti in discesa particolarmente impegnativi. Grand Cherokee di serie è equipaggiatao con il motore Pentastar V6 in alluminio da 3,6 litri, che eroga 290 Cv ed dotato di tecnologia Engine Start-Stop (ESS) per la riduzione dei consumi, ma per i clienti che desiderano maggiore potenza è previsto il pluripremiato V8 da 5,7 litri, con 357 Cv Entrambi i propulsori sono abbinatiallarobusta e resistente trasmissione automatica TorqueFlite a otto rapporti, che garantisce consumi ridotti e fluidità di innesto. Gli ampi rapporti di riduzione mantengono i giri del motore nell'intervallo ideale richiesto sia nei viaggi a velocità costante in autostrada che nei percorsi in fuoristrada e in ogni altra situazione di guida. Tra le novità, Grand Cherokee L 2021 4x4 presenta il sistema di disconnessione dell'asse anteriore, a vantaggio dei consumi. La trazione integrale viene reinserita automaticamente quando necessario. Al top per le dotazioni di sicurezza e gli ADAS, Grand Cherokee è il primo modello Jeep a offrire a richiesta uno specchio retrovisore completamente digitale che visualizza le riprese provenienti da una telecamera posteriore ed è anche il primo veicolo Jeep ad offrire il sistema HUD montato sul parabrezza.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie