Mercedes Classe S, a bordo 2/a generazione di MBUX

Sarà svelata a settembre, anche in versione ibrida plug in

Redazione ANSA ROMA

Massimo comfort, connettività, sicurezza ed efficienza: questi i valori incarnati dalla nuova Classe S di cui Mercedes Benz ha svelato qualche piccolo dettaglio nel corso di due eventi stampa digitali nell'ambito della rassegna Meet Mercedes. Nuova Classe S - che sarà svelata a settembre con una serie di novità assolutamente inedite nella gamma della Stella - sarà disponibile anche nella versione ibrida plug-in particolarmente efficiente, con un'autonomia elettrica di 100 chilometri circa.Per riassumere, nella nuova Classe S sono confluiti quasi 135 anni di esperienza automobilistica, unita alle tecnologie più recenti, come l'intelligenza artificiale. Una delle chicche è senza dubbio il nuovo display head-up con realtà aumentata. Esso consente di avere tutte le informazioni essenziali per una guida sicura e confortevole, il tutto proprio davanti agli occhi e in una qualità mai vista prima. A bordo di Mercedes Classe S sale per la prima volta la seconda generazione di MBUX associato alla versione 7.0 del sistema operativo della piattaforma di infotainment noto come Comand Online. L'MBUX è associato ad uno schermo tattile di 12,8" posto in verticale al centro della console: il display è di tipo oled, tecnologia usata anche per gli smartphone e che consente di disporre di immagini più definite e minore consumo energetico. Il sistema funziona non solo per chi guida ma per tutti gli occupanti della vettura: questo consente maggiore personalizzazione, anche in base alle richieste. Quando si sale a bordo della vettura, è possibile creare un profilo personale e l'intera auto è configurata completamente in base a quello. Il profilo è collegato a un individuo, ma questo individuo può essere seduto in qualsiasi parte della vettura. Indipendentemente che si occupi il sedile anteriore, il sedile passeggero o i sedili posteriori, le impostazioni saranno comunque personalizzate e fatte su misura per accompagnare l'occupante nel viaggio. Dal punto di vista dell'interazione, si può parlare al sistema, perché include il comando vocale. Qui davanti - e anche dietro - ci sono poi dei touch screen. E c'è anche il comando tramite gesti e sguardi. Nonostante la personalizzazione l'MBUX garantisce comunque massima sicurezza nel pieno rispetto della privacy di tutti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie