Arrivano nuove Audi ibride plug-in, con autonomia elettrica 40 km

Reveal a Ginevra per A8, A7 Sportback, A6 e Q5 in variante 'e'

Redazione ANSA ROMA

Arrivano, tutti assieme, quattro nuovi modelli della gamma elettrificata Audi, in questo caso però non spinti esclusivamente da batteria ma da un raffinato sistema hybrid plug-in con accumulatore ad alta capacità che affianca il motore a benzina. Con le nuove PHEV A8, A7 Sportback, A6 e Q5 - che verranno presentate la prossima settimana al Salone di Ginevra - Audi compie un ulteriore passo avanti nell'elettrificazione della gamma grazie ai vantaggi offerti da un'autonomia in modalità elettrica superiore a 40 chilometri nel ciclo WLTP e alla possibilità - in funzione del modello - di scegliere tra due versioni con potenze e allestimenti diversi: 50 TFSI e, 55 TFSI e; 60 TFSI e (solo per A8). Tutte le nuove plug-in verranno proposte con dotazioni Sline, taratura più rigida delle sospensioni e maggiore potenza in modalità boost del motore elettrico per un comportamento dinamico ancora più marcato. Da notare che le nuove vetture ibride plug-in sono caratterizzate dalla sigla TFSI e, in quanto la denominazione e-Tron sarà in futuro riservata alle sole auto a propulsione puramente elettrica.

Le auto ibride plug-in (PHEV) sono contraddistinte da un carattere eclettico. In città, ad esempio, non generano emissioni in modalità puramente elettrica. Al tempo stesso, garantiscono un'autonomia sufficiente per affrontare lunghe percorrenze, potendo oltretutto contare su di un'indole sportiva grazie all'elevata potenza erogata da due 'cuori': il motore a combustione e il propulsore elettrico. L'autonomia in modalità esclusivamente elettrica delle nuove vetture PHEV supera i 40chilometri nel ciclo WLTP. Tutti i modelli ibridi plug-in adottano un motore benzina turbo a iniezione diretta TFSI, che lavora in sinergia con un propulsore elettrico integrato nel cambio e una batteria agli ioni di litio collocata sotto il vano bagagli. L'unità elettrica supporta il motore a combustione nelle fasi di accelerazione, garantendo scatti brucianti e, in generale, elevate prestazioni. Il sistema di recupero dell'energia deriva da quello adottato dal nuovo suv Audi e-Tron, primo modello totalmente elettrico della Casa dei Quattro Anelli. Progettato per garantire un'elevata efficienza, in fase di frenata permette di recuperare fino a 80 kW e sostituisce i freni nelle decelerazioni lievi: le più frequenti nella marcia quotidiana. Le frenate di media e alta intensità sono invece di competenza dell'impianto idraulico tradizionale, che svolge autonomamente questo compito solo in caso di decelerazioni superiori a 0,4 G.

La batteria agli ioni di litio di A6, A7 Sportback e A8 è costituita da 104 celle 'a sacchetto', suddivise in otto moduli, e può contare su di una capacità di 14,1 kWh. La tensione è di 385Volt. La batteria agli ioni di litio di Q5 è invece formata da celle prismatiche e dispone della medesima capacità. Il raffreddamento della batteria è integrato nel circuito che gestisce la temperatura del motore elettrico e dell'elettronica di potenza. Quest'ultima converte la corrente continua della batteria ad alta tensione in corrente alternata trifase destinata al motore elettrico. In fase di recupero avviene il contrario. La pompa di calore, di serie, assicura una climatizzazione efficiente ed è in grado di generare fino a 3kW di potenza termica partendo da 1 kW di energia elettrica grazie allo sfruttamento del calore residuo della vettura. In dettaglio A8 L 60 TFSI e Quattro è dotata del motore V6 3.0 TFSI, mentre l'unità elettrica è costituita da un propulsore sincrono a magneti permanenti, per una potenza complessiva di 449 Cv e 700 Nm di coppia. Audi A7 Sportback e Audi A6 PHEV condividono invece il 4 cilindri 2.0 TFSI e la stessa batteria di A8. Il cambio S-Tronic a sette rapporti, che integra il motore elettrico, trasmette la coppia alla trazione Quattro con tecnologia ultra. Entrambi i modelli sono disponibili in due step di potenza: 50 TFSI e da 299 Cv, mentre la versione 55TFSIe tocca i 367 Cv. La coppia si attesta rispettivamente a 450 e 500Nm. Il powertrain di Audi Q5 PHEV riprende l'architettura di Audi A6 e A7 Sportback PHEV con gli stessi livelli di potenza.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie