Festa grande per nuova Audi A5 coupé 4 porte ipertecnologica

Svelata in uno show digitale a Ingolstad assieme alla Cabriolet

Redazione ANSA

ROMA - Audi ha svelato questa notte a Ingolstadt durante uno scenografico evento, in anteprima mondiale, l'evoluzione della coupé quattro porte A5 e della sua derivata Convertibile. Questa seconda generazione, che arriva a 9 anni dal lancio di un modello che aveva allora rivoluzionato il design delle auto di classe media, ripropone un look elegante e dinamico - rinnovato secondo la più recente filosofia estetica della Casa dei Quattro Anelli - ma unito a soluzioni high-tech in tutti gli ambiti, ad una carrozzeria più spaziosa, ad un assetto di nuova generazione, a propulsori potenti ed ecologici oltre a grandi innovazioni nel campo dell'infotainment e dei sistemi di assistenza alla guida. Le proporzioni equilibrate con il cofano motore lungo, il passo allungato e gli sbalzi ridotti sottolineano la sportività della nuova quattro porte A5 Coupé.

La massa complessiva è stata ridotta fino a 60 kg grazie a un mix intelligente di materiali e costruzione innovativa. A5 Coupé è la numero uno del segmento per quanto riguarda l'aerodinamica, con un coefficiente Cx di 0,25. La griglia single frame è molto più bassa e larga rispetto al modello precedente e i gruppi ottici posteriori a LED e i proiettori a Led o a Led Matrix (questi ultimi a richiesta) con indicatori di direzione dinamici, sottolineano ulteriormente la sua tecnologia high-end.

La nuova Audi A5 Coupé debutterà in autunno con cinque motori di cui due TFSI e tre TDI, tutti con potenza aumentata - i valori sono compresi tra 190 e 286 Cv - con un incremento che arriva fino al 17%, ma con consumi sono stati ridotti fino al 22%. Tutti i motori combinano un'elevata efficienza con un'erogazione di potenza sportiva e fluida, in particolare per i due motori a sei cilindri 3.0 TDI. In aggiunta è prevista la variante sportiva S5 Coupé con motore 3.0 TFSI di nuova generazione che sviluppa una potenza di ben 354 Cv, ovvero 21 in più rispetto al precedente. Per la prima volta è possibile optare anche per la nuova trazione quattro con tecnologia ultra, attualmente abbinata alle motorizzazioni a quattro cilindri TFSI e TDI con cambio manuale. L'assetto di nuova generazione - afferma Audi - rappresenta uno dei punti di forza della A5 Coupé e concilia confort ottimale e agilità. Le maggiori dimensioni di A5 e il passo aumentato vanno a tutto vantaggio dell'abitacolo. Lo sviluppo orizzontale della plancia e la fascia continua di bocchette accentuano la sensazione di spaziosità interna sia per il conducente che per i passeggeri. Il vano bagagli offre un volume di 465 litri, dieci in più rispetto alla generazione precedente. Per la prima volta su A5 Coupé è disponibile a richiesta l'Audi virtual cockpit, il quadro strumenti basato su un display TFT da 12,3 pollici. In abbinamento al sistema di navigazione MMI plus con monitor da 8,3 pollici nella consolle centrale si viene così a creare un'unità informativa centrale completa che comprende anche il modulo hardware Audi connect e la nuova Audi connect SIM integrata che si collega alla LTE.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie