Sabine Kohleisen entra nel board Daimler per risorse umane

Sostituisce Wilfried Porth che dopo 37 anni che lascia l'azienda

Redazione ANSA ROMA

Sabine Kohleisen sarà il successore di Wilfried Porth, l'apprezzato membro del consiglio di amministrazione di Daimler con responsabilità per le risorse umane che, dopo 13 anni nel board e 37 anni nell'azienda, si è dimesso dalla sua posizione a far data dal prossimo dicembre 2021.
    Nata 57 anni fa Sabine Kohleisen manterrà anche la carica di direttore delle relazioni sindacali di Mercedes-Benz AG che le era stata attribuita nel 2019. "Vorrei ringraziare Wilfried Porth per il suo eccezionale lavoro negli ultimi anni - ha affermato Ola Källenius, presidente del consiglio di amministrazione di Daimler AG - Ha dimostrato determinazione e lungimiranza anche in situazioni difficili e ha sempre agito nel migliore interesse di Daimler AG, sia per i dipendenti che per gli azionisti".
    Sabine Kohleisen è laureata alla università FAU Erlangen-Nürnberg. E' entrata nel Gruppo della Stella a Tre Punte nel 1990 e nel 2010 è stata nominata senior manager executive HR marketing & sales di Daimler AG per diventare nel 2014 direttore del corporale office. Nel 2018 è passata in Mercedes Benz AG con la carica di vice president & Ceo della rete di vendita propria in Germania.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie