Alberto Musso nominato presidente Comitato Tecnico Oica

Musso, grande lavoro da fare per veicoli a guida autonoma

Redazione ANSA TORINO

Alberto Musso, responsabile Area Tecnica e Affari regolamentari dell'Anfia, è stato nominato presidente del Comitato Tecnico Oica - di cui l'Anfia è membro fin dalla fondazione, nel 1919 - per il biennio 2021-2023. Il Comitato, attivo dal 1956, coordina le attività di tipo tecnico-regolamentare delle associazioni dei produttori di autoveicoli affiliate Oica (International Organization of Motor Vehicle Manufacturers), organismo internazionale che a oggi comprende 36 associazioni provenienti da tutti i continenti e contribuisce attivamente ai lavori del World Forum for Harmonization of Vehicle Regulations (Wp29) dell'Unece (United Nations Economic Commission for Europe), rappresentando in quella sede, in modo unitario, la voce dei costruttori automotive.
    "Si tratta di un ruolo stimolante - commenta Musso - considerando che le attività del Comitato tecnico Oica danno un fondamentale contributo all'evoluzione tecnica dei regolamenti relativi all'autoveicolo. Negli ultimi anni, un importante focus regolamentare è dedicato allo sviluppo delle tecnologie per i veicoli a guida autonoma e alle regole per la circolazione di questi veicoli in condizioni di sicurezza, argomento complesso e sfidante alla base del progressivo passaggio dalle attuali sperimentazioni dei sistemi di automazione alla futura effettiva messa in strada delle auto driverless (advanced and full automation). Il mio impegno è rivolto fin d'ora a rendere ancora più efficiente il lavoro del Comitato, a garanzia di decisioni condivise che siano pienamente rappresentative delle posizioni espresse da tutti i suoi membri, e mi auguro, così facendo, che il Comitato riesca a portare sui tavoli di Ginevra un contributo di innovazione". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie