Tony Aquila, presidente start-up Canoo, ne diventa anche Ceo

Ulrich Kranz lascia l'azienda Usa specializzata in van elettrici

Redazione ANSA ROMA

Cambio al vertice della start-up californiana di eMobility Canoo. Dal prossimo 30 aprile Ulrich Kranz, uno dei fondatori dell'azienda specializzata in van e pick-up elettrici, lascerà la carica di Ceo che sarà assunta da Tony Aquila, attuale presidente esecutivo. Il co-fondatore Stefan Krause aveva già lasciato Canoo quasi un anno fa, cosa che era accaduta anche nel 2019 con l'ex capo di Opel Karl-Thomas Neumann. Recentemente, anche il direttore finanziario di Canoo, Paul Balciunas, si era dimesso.

Movimenti, questi, che rientrano nella riorganizzazione che sta avvenendo nella scia della quotazione programmata in collaborazione - come special purpose acquisition company (SPAC) - con Hennessy Capital Acquisition Corporation.

Ex militare, Aquila ha iniziato la sua carriera fondando nel 2005 la Solera (sistemi di protezione) e entrando nel 2012 come membro del board di Camp System. Nel 2018 è diventato Ceo di Sportradar, società di gestione ed elaborazione dei risultati sportivi, e nel 2020 Ceo di Rocketroute (carica che ricopre ancora adesso) e nel è entrato anche in Aircraft Performance Group, LLC. Dal luglio 2019 è anche membro del board di AFV Partners.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie