Hyundai supera i 4 milioni di veicoli prodotti a Nošovice

In Repubblica Ceca nascono anche Kona elettrica e Tucson

Redazione ANSA MILANO

Dopo il primo milione di unità nel 2013, il secondo nel 2016 e il terzo nel 2019, Hyundai festeggia ora la quota superata dei quattro milioni di veicoli prodotti nel suo stabilimento Hyundai Motor Manufacturing Czech (Hmmc) a Nošovice, in Repubblica Ceca.
    A segnare il raggiungimento del traguardo è una Tucson N Line, con allestimento sportivo e in versione mild-hybrid, prodotta per un cliente di Olomouc, nella Repubblica Ceca.
    Nonostante la pandemia e i problemi della catena di approvvigionamento globale, Hmmc è riuscita a mantenere un alto tasso di produzione e prevede di produrre oltre 321.000 veicoli quest'anno superando i valori pre-pandemia del 2019.
    "I nostri dipendenti e fornitori - ha commentato Cheolseung Baek, presidente di Hmmc - meritano un immenso credito per come sono riusciti ad affrontare le sfide degli ultimi anni. Sono lieto che, grazie alla loro dedizione e capacità, siamo in grado di celebrare un traguardo così significativo. Lo stabilimento di Nošovice è di grande importanza per Hyundai Motor Group e la sua importanza crescerà ulteriormente nei prossimi anni, date le sfide che l'industria automobilistica si trova ad affrontare".
    Fino al 2019 l'impianto produceva esclusivamente modelli a combustione interna, mentre all'inizio del 2020 è iniziata la produzione di Hyundai Kona Electric, diventata la prima auto totalmente elettrica prodotta in serie nel Paese. Nell'autunno 2020 a Nošovice è iniziata anche la produzione di veicoli HEV e PHEV con la quarta generazione di Tucson. Nel frattempo, la quota di auto con motori diesel è diminuita e attualmente rappresenta solo il 9% dei veicoli prodotti da Hmmc.
    Quest'anno, le auto elettrificate hanno rappresentato quasi il 40% della produzione di Hmmc e la quota continuerà a crescere negli anni a venire.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie