Batterie auto elettriche sbagliato attendere riduzioni costi

Farley Ceo Ford, 'inevitabile aumento prezzi per F-150 Lightning

Redazione ANSA ROMA

  La situazione complessiva delle forniture al settore automotive e, in particolare, quella per i modelli elettrici non è tale da permettere di assorbire gli aumenti dei costi. Ne conseguono aumenti dei listini che sono giustificati.
    Questo il pensiero espresso da Jim Farley, Ceo di Ford Motor durante un incontro con la stampa nordamericana l'indomani del 'ritocco' verso l'alto dei listini del modello elettrico (molto richiesto) F-150 Lightning.
    "Non credo che presto migliorerà la situazione per litio, cobalto e nichel - ha detto Farley durante un evento presso uno stabilimento Ford in Michigan, dopo che la Casa dell'Ovale Blu aveva annunciato ritocchi dei prezzi per il pick-up elettrico F-150 "a causa di significativi aumenti dei costi dei materiali" compresi fra 6.000 a 8.500 dollari, a seconda del modello.
    Farley ha però affermato che i costi in rapido aumento dei minerali utilizzati nelle sue attuali batterie agli ioni di litio sono il motivo per cui Ford si è impegnata per offrire batterie al litio ferro fosfato (LFP) che hanno un costo inferiore in propri modelli come l'F-150 Lightning e il crossover Mustang Mach-E .
    "Non credo che possiamo aspettarci altri cambiamenti, se non ulteriori aumenti dei prezzi - ha affermato il Ceo di Ford - Ecco perché riteniamo che la tecnologia LFP sia fondamentale.
    Vogliamo render accessibili i modelli elettrici".  
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie