CercaOfficina.it, nuovo round investimento da 1 milione

La start-up ha raccolto finora 2,5 milioni di euro

Redazione ANSA MILANO

 Un nuovo round si investimento da un milione di euro per CercaOfficina.it. La piattaforma leader in Italia per la digitalizzazione del settore della riparazione e manutenzione di autoveicoli, ha infatti concluso un nuovo round di investimento con CDP Venture Capital Sgr, fondo Rilancio Startup, attraverso lo strumento del prestito convertendo, e altri importanti investitori privati internazionali dei settori Media, Automotive e Assicurativo, che hanno partecipato con aumento di capitale. Con questa operazione, la start up ha raccolto finora 2,5 milioni di Euro.
    Il mercato della manutenzione e riparazione degli autoveicoli, stimato da ACI nel suo ultimo Annuario Statistico in circa 34 miliardi di Euro nel 2019, al netto, quindi, dell'impatto negativo della pandemia, è ancora fortemente legato a logiche tradizionali, poiché sono ancora pochi, tra i 55mila autoriparatori d'Italia, quelli che hanno abbracciato il digitale come strumento per gestire e aumentare il proprio business. Secondo un recente sondaggio di CercaOfficina.it, più del 79% degli automobilisti intervistati esprime di essere abbastanza o molto interessato ad una maggiore digitalizzazione del settore. Allo stesso modo più dell'82% degli intervistati indica che, ad oggi, sono troppo poche le officine che offrono la possibilità di prenotazione online degli interventi.
    Quindi, grazie a questa raccolta, CercaOfficina.it, che già sta vivendo un momento di forte crescita, avendo visto un record di interventi prenotati attraverso la propria piattaforma a Luglio '21 e una crescita anno su anno del 50%, rafforzerà i team di Sales e Marketing, con l'obiettivo di aiutare gli autoriparatori a comprendere i benefici di una corretta presenza online e aumentare il numero di officine affiliate al propria piattaforma. Inoltre, molta attenzione verrà data alle attività di Ricerca e Sviluppo, per continuare a sviluppare prodotti e soluzioni dedicate al mondo business dei Fleet Manager e l'area Insurtech.
    "Siamo molto soddisfatti della chiusura di questa operazione così importante - ha dichiarato Marco Brusamolino, Ceo di CercaOfficina.it - e della fiducia che ci è stata accordata da CDP e da tutti gli investitori che hanno partecipato all'aumento di capitale. Questo round rappresenta un ulteriore passo in avanti verso il nostro obiettivo: rendere il settore dell'autoriparazione in Italia completamente digitalizzato, sicuro e trasparente. Vogliamo adesso accelerare questo processo ma, per farlo, dobbiamo impegnarci nel portare avanti anche un percorso di educazione al cambiamento di un settore ancora legato ad attività e logiche tradizionali. Ecco perché vogliamo investire, ancora di più, in R&D, nella formazione delle officine, nel marketing e nelle vendite, affinché la nostra piattaforma diventi il punto di riferimento in Italia per un settore che sia davvero 4.0".  
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie