Bosch guida consorzio per software capace rinnovo fabbriche

Con Università Stoccarda e Karlsruhe, punta a modifiche processi

Redazione ANSA ROMA

L'Università di Stoccarda e il Karlsruhe Institute of Technology, sotto la guida di Bosch, hanno lanciato un inedito progetto di ricerca per sviluppare un software di base che - assicurando modifiche più rapide ai prodotti e ai modelli oltre che la realizzazione di più versioni - permetterà una veloce riconversione delle fabbriche.
    Grazie ad un finanziamento del Ministero dell'Economia e dell'Energia della Germania che ha un valore di 35 milioni di euro, il programma si propone di completare nei prossimi tre anni la ricerca Software-Defined Manufacturing for the Vehicle and Supplier Industry.
    L'obiettivo è di realizzare un software in grado di eseguire in modo flessibile la pianificazione, la gestione e le modifiche in ogni area, dai singoli componenti fino ad intere fabbriche.
    Nell'industria automobilistica, consentirà di aumentare il numero di versioni e di apportare più rapidamente le modifiche a modelli e prodotti. Migliorerà anche la competitività.
    Oggi occorrono mesi, a volte anni, per predisporre gli elementi tecnici della catena di produzione di un nuovo prodotto - come un modello di auto - spaziando dal fornitore all'assemblaggio finale, e i costi economici sono notevoli.
    Tutti fattori questi che ostacolano la capacità di lanciare rapidamente i prodotti più adatti alle esigenze del mercato.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie