Great Wall: inaugura fabbrica a Jingmen per brand Tank

E' sito produttivo secondo fuoristrada 600 che affianca il 300

Redazione ANSA ROMA

Viaggia a tutto gas l'operazione Tank varata dal colosso cinese Great Wall Motor (GWM) per attaccare il mercato interno, e successivamente quelli di esportazione, con una gamma di fuoristrada 'puri e crudi'. Lo scorso 29 luglio è stata avviata ufficialmente l'operatività del nuovo stabilimento a Jingmen, nella provincia di Hubei.

Con una superficie complessiva di oltre 370mila metri quadri, questo impianto di GWM è frutto di un investimento corrispondente a circa 780 milioni di dollari e quando sarà pienamente operativo, avrà una capacità annua di 100mila unità, per poi salire a 150mila. La gamma della nuova marca Tank comprende il primo modello 300 - di cui sono già state vendute 30mila unità nel primo semestre del 2021 - e il nuovo 600, che debutterà commercialmente al Chengdu Motor Show 2021 che aprirà il prossimo 27 agosto.

Successivamente arriverà un fuoristrada di lusso, denominato Tank 800, che è liberamente ispirato nel design al Rolls-Royce Cullinan e che era stato mostrato in anteprima al Shanghai motor show nello scorso aprile. Da notare che l'operazione Tank non tiene minimamente conto delle iniziative cinesi per i cosiddetti NEV (new energy vehicles), in quanto la marca di GWM utilizza solo motorizzazioni convenzionali a benzina 2.0 e 3.0 GDTI - con potenze fino a 350 Cv - accoppiate alla prima trasmissione 100% cinese automatica a 9 rapporti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie