Plus sviluppa nella Silicon Valley guida autonoma per truck

Raccolti finanziamenti per ulteriori 220 milioni di dollari

Redazione ANSA ROMA

Con un nuovo round di raccolta che ha fruttato 220 milioni di dollari (pari a 186 milioni di euro) la società Plus che opera nella Silicon Valley e che è specializzata in soluzioni di guida autonoma per veicoli da trasporto ha ulteriormente migliorato la sua capitalizzazione, indispensabile per portare sul mercato il sistema PlusDrive sviluppato congiuntamente con FAW, il più grande produttore mondiale di autocarri pesanti.
    A fianco di Sequoia Capital China, SAIC Capital e Full Truck Alliance (FTA) sono ora entrate in Plus investitori del calibro di Quanta Computer Inc, Phi Zoyi Capital e Millennium Technology Value Partners, fornendo così le basi finanziare necessarie per espandere ulteriormente le sue operazioni globali e i piani di implementazione commerciale negli Stati Uniti, in Cina, in Europa e in altre parti dell'Asia. "Plus è l'unica azienda dedicata ai veicoli autonomi per l'autotrasporto ad avviare la produzione di massa del suo sistema di guida gestito da intelligenza artificiale - ha affermato David Liu, Ceo e co-fondatore di Plus - Siamo grati ai nostri investitori, partner, clienti e team per aver condiviso la nostra visione per rendere il trasporto su camion più sicuro ed ecologico". 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie