Auto connesse, accordo tra Fca e Otonomo

Aumenterà utilizzo dei dati ma senza identificare guidatore

Redazione ANSA TORINO

Fca collaborerà con Otonomo, startup israeliana di auto connesse, per raccogliere dati da veicoli in Europa che possono essere utilizzati per offrire servizi come miglioramento del controllo del traffico, assistenza al parcheggio, avviso ai soccorritori in caso di incidente e altre applicazioni delle città intelligenti. La collaborazione è iniziata con i dati provenienti da modelli selezionati in tutta l'Unione Europea e si espanderà quando nuove marche e modelli incorporeranno tecnologie connesse. La piattaforma interagisce con la sede centrale, le informazioni riguardano la posizione, la velocità e lo stato del motore dell'auto, ma senza identificare di chi è al volante, per rispetto della privacy.

    "Otonomo si è da tempo concentrato sulla costruzione di un ecosistema basato sui dati delle auto - spiega Ben Volkow, direttore generale e fondatore di Otonomo - che sia aperto e inclusivo. Il nostro accordo con Fiat Chrysler Automobiles rappresenta un grande passo avanti e creerà un nuovo valore per tutti: fornitori di servizi, conducenti individuali, comuni e società". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie