Stellantis e TheF Charging, con Fs per ricarica elettriche

600 punti per veicoli elettrici presso le stazioni ferroviarie

Redazione ANSA TORINO

Stellantis e TheF Charging estendono il loro network di ricarica pubblica per veicoli elettrici grazie all'accordo con il Gruppo Fs Italiane tramite Metropark, la società controllata che gestisce i parcheggi nelle principali stazioni ferroviarie italiane. L'accordo è finalizzato a favorire la diffusione di una mobilità più sostenibile, beneficiando anche dell'intermodalità fra rotaia e gomma.
    L'intesa prevede l'installazione di 600 punti di ricarica per veicoli elettrici in 50 parcheggi Metropark presso le stazioni diffuse sul territorio italiano. Il network di ricarica sarà disponibile per tutti i veicoli elettrici con vantaggi esclusivi per i possessori di veicoli Stellantis e sarà alimentato da energia 100% rinnovabile.
    Questo accordo aggiunge un nuovo tassello strategico alla partnership siglata tra Stellantis e TheF Charging per la realizzazione in Europa di un network di ricarica pubblico, come annunciato a ottobre 2021. Le due società hanno identificato oltre 1.000 proprietari o gestori di località in grado di offrire soluzioni di ricarica pubblica ai possessori di veicoli elettrici. Le stazioni di ricarica vengono localizzate dando priorità ai centri città, alle strutture dedicate ai bisogni primari (ospedali, scuole), ai trasporti (aeroporti, stazioni ferroviarie, porti), al tempo libero (shopping center, centri sportivi, hotel, ristoranti) e alla grande distribuzione, per un totale potenziale di oltre 15.000 sedi in Europa e due milioni di posti auto.
    Per Anne-Lise Richard, responsabile Global dell'e-Mobility Business Unit di Stellantis, "questo accordo è a supporto della strategia di decarbonizzazione annunciata con il piano strategico di lungo periodo Dare Forward 2030 e faciliterà la diffusione della gamma di veicoli elettrici di Stellantis".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie