E.ON e Gruppo VW insieme per stazione ricarica rapida

Dispone di proprio sistema integrato di stoccaggio con batteria

Redazione ANSA ROMA

A Essen, Patrick Lammers, membro del consiglio di amministrazione di E.ON per le soluzioni per i clienti, e Thomas Schmall, membro del CdA del gruppo Volkswagen per la Tecnologia, hanno messo in funzione il primo E.ON Drive Booster. Il sistema rende la ricarica rapida più facile e più accessibile per operatori e clienti.
    L'E.ON Drive Booster è una fonte di corrente elettrica che non necessita di attingere la sua energia direttamente dalla rete, in quanto dispone di un proprio sistema integrato di stoccaggio con batteria. Una normale presa di corrente, come quelle che si trovano in qualsiasi supermercato, insieme alla batteria interna forniscono la capacità necessaria per caricare due veicoli elettrici contemporaneamente fino a 150 kW. Ne risulta che, in media, ci vogliono solo 15 minuti per caricare le auto con energia sufficiente per un'autonomia aggiuntiva di circa 200 km.
    Anche una normale colonnina di ricarica può diventare molto facilmente un Booster. È quindi ideale per servire nuove location in modo rapido e accessibile. L'installazione è facile: si posiziona, si collega e si configura online - una stazione di ricarica plug-and-play. Non sono necessari costosi adattamenti alle infrastrutture o interventi di ingegneria civile. Tutto questo rende la ricarica rapida facile, conveniente e possibile ovunque.
    E.ON è la prima azienda a offrire ai propri clienti tedeschi una soluzione di questo tipo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie