Gava: l'e-auto è costosa, serve sostenere chi acquista Euro6

Redazione ANSA ROMA

"In Italia ci sono 12 milioni di automobili altamente inquinanti: Euro 0, 1 e 2. Con i costi odierni è difficile immaginare che tutti siano in grado di acquistare immediatamente una auto elettrica. Sarebbe già utile sostenere chi decide di acquistare veicoli di una classe meno inquinante, anche in attesa di verificare la reale sostenibilità della filiera "full elettric". Allo stesso tempo è necessario rinnovare con rapidità il parco veicoli pubblico, che è vetusto". Così Vannia Gava, sottosegretario alla Transizione ecologica e capo dipartimento ambiente della Lega, intervistata Radio24.
    "La transizione ecologica è un processo che deve essere governato - ha proseguito Gava -. Bisogna evitare che diventi una mannaia sul nostro sistema economico e colpisca filiere di eccellenza come, per esempio, quella dell'automotive italiano, cancellando migliaia di posti di lavoro diretti o nell'indotto.
    Allo stesso tempo non può e non deve diventare un costo insostenibile per le famiglie. Governo e istituzioni sono al lavoro per evitare conseguenze negative di un processo giusto, condiviso, inevitabile e che è finalmente adeguatamente finanziato".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie