Cnh: a Torino prima stazione biometano del Nord-Ovest

Realizzata da Iveco, Engie e Vulcangas, combustibile 100% green

Redazione ANSA TORINO

E' a Torino la prima stazione di rifornimento del Nord Ovest che eroga biometano, vettore energetico 100% green e made in Italy. L'hanno realizzata insieme Iveco, Engie e Vulcangas nella sede industriale del gruppo Cnh Industrial, su strada delle Cascinette, nella zona strategica a est di Torino, all'incrocio della rete di trasporto (autostrade e tangenziale) e adiacente a una sede della concessionaria Iveco Orecchia, dealer Iveco di riferimento per la provincia di Torino e la Valle d'Aosta. Oggi è stato effettuato il primo rifornimento in Piemonte di un Iveco S-Way con Bio-Lng, reso possibile grazie al contributo di tutta la filiera.
    Il biogas per la stazione viene prodotto da un impianto situato in provincia di Lodi, purificato e liquefatto sul posto e successivamente trasportato presso la stazione. La stazione è, quindi, punto di immissione a consumo del biometano, erogando così combustibile verde di matrice organica, a chiusura di una filiera 100% green. Inaugurata lo scorso febbraio 2020, la stazione, copre una superficie di oltre 5mila mq ed è stata realizzata in particolare per i veicoli pesanti, ed è composta da due erogatori di Lng (Gas Naturale Liquefatto) e quattro di Cng (Gas Naturale Compresso), nonché da una colonnina di ricarica per veicoli elettrici alimentati da un impianto fotovoltaico situato sul tetto. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie