Rosembauer Volvo RT, innovativo veicolo elettrico pompieri

Presente un diesel Bmw con funzione 'scialuppa di salvataggio'

Redazione ANSA ROMA

A Los Angeles i Vigili del Fuoco potrebbero in futuro muoversi silenziosamente e senza impatto ambientale alla ruota, ricorrendo - come d'obbligo - a sirene e altri segnali al momento dell'emergenza. E' infatti iniziata la sperimentazione della prima autopompa Volvo Rosembauer a trazione elettrica, prima fornitura a cui faranno seguito, si legge in una nota di Volvo Penta, anche quelle ai corpi dei Pompieri di Berino, Amsterdam e Dubai.

Un test significativo, anche perché conferma - con la presenza nel veicolo di un motore diesel (in questo caso di origine Bmw) come 'scialuppa di salvataggio' per interventi prolungati, oltre all'autonomia elettrica - che il futuro non è fatto solo ed esclusivamente di veicoli a batteria ma della migliore combinazione fra tutte le tecnologie oggi disponibili, motori termici evoluti compresi.

Il mezzo del Los Angeles Fire Department, denominato Revolutionary Technology (RT), è stato realizzato sulla base di un modello modulare che Rosembauer aveva svelato come concept nel 2016 e che ha permesso a Volvo Penta - la divisione che si occupa di motori per trazione e uso marino e che fa parte con Volvo Buses e Volvo Truck di Volvo Group - di sviluppare una soluzione propulsiva d'avanguardia.

Ci sono due motori elettrici (uno per asse, per realizzare la trazione integrale) per una potenza totale di 350 kW e due pacchi batterie da 100 kWh che la nota definisce sufficiente per ''un viaggio a propulsione elettrica con tutto il tempo per operare sul luogo di soccorso''. Tra le altre caratteristiche dell'autopompa RT vi sono l'altezza da terra regolabile su tre posizioni - 175, 250 e 350 mm - ma anche il controllo elettronico della stabilità e le quattro ruote sterzanti.

Rosembauer è azienda leader nel settore dei veicoli da soccorso, ha sede a Leonding in Austria e opera attraverso 19 stabilimenti nel mondo compreso quello italiano di Rovereto, in provincia di Trento.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie