Toyota venderà primo bus a idrogeno in Giappone dal 2017

Può trasportare 77 persone emettendo solo vapore acqueo

Redazione ANSA ROMA

ROMA - Primo costruttore mondiale a produrre in grande serie una vettura alimentata a idrogeno, Toyota si appresta a mettere in vendita in Giappone anche il suo primo bus fuel cell a idrogeno di produzione standard. Sul mercato dal 2017, il Toyota FC Bus è un mezzo lungo 10,5 metri, largo 2,5 e alto 3,34 che è in grado di trasportare sino a 77 persone emettendo solo vapor acqueo. Il primo acquirente è la città metropolitana di Tokyo che dopo aver sottoposto a test prolungati alcuni prototipi ha deciso di acquistare due mezzi per utilizzarli sulle proprie linee di trasporto urbano. Si tratta dei primi due esemplari degli oltre 100 che dovrebbero entrare in servizio nella capitale nipponica entro il 2020, in vista dei Giochi Olimpici.

Il bus ecologico della Casa delle Tre ellissi sfrutta la conoscenza tecnica acquisita con l'auto a idrogeno Mirai ed è stato realizzato in collaborazione con gli specialisti del trasporto pubblico della Hino Motors. L'autobus, che dispone di dieci serbatoi di idrogeno a 700 bar per un volume complessivo stivabile di 600 litri, monta due pile chimiche fuel cell in grado di produrre 114 kW ciascuna che alimentano due motori elettrici, ognuno da 154 Cv. Oltre a poter trasportare 26 passeggeri seduti e 50 in piedi, il bus FC può essere adoperato come mezzo di soccorso in caso di calamità naturali dal momento che può essere impiegato come generatore di elettricità grazie a un sistema di approvvigionamento esterno da 9 kW che può erogare corrente sino a 235 kWh.

Dopo il lancio di auto e bus a idrogeno, il gruppo Toyota prosegue la sua ricerca sull'applicazione delle fuel cell ai veicoli con la sperimentazione su carrelli elevatori e, inoltre, ha allo studio pacchi di celle a combustibile per l'utilizzo domestico, con l'obiettivo di realizzare una società basata sull'idrogeno.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA