Suzuki: la Katana debutta a fianco della gamma quattro ruote

La due ruote simbolo entra negli showroom auto di Hamamatsu

Redazione ANSA ROMA

Da questo mese e fino a tutto il prossimo maggio, cinquanta concessionari della rete Suzuki Auto esporranno nei loro saloni un esemplare di Katana accanto ai modelli della gamma a quattro ruote. Attraverso questo accostamento - informa un comunicato - la Casa di Hamamatsu vuole evidenziare come tra le divisioni Suzuki Auto e Suzuki Moto ci sia un allineamento costante.

Katana è l'emblema di quanto design, tecnologia costruttiva e prestazioni siano elementi cardine nella filosofia di ogni prodotto Suzuki. Oltre ad essere un'espressione di stile, mette a disposizione del suo pilota tecnologia e prestazioni, grazie ad un motore 1.000cc in grado di erogare 150 cavalli ed una coppia di 108nm a 9.500giri: è una naked con un'anima sportiva, il motore direttamente derivato dalla super sportiva GSX-R 1000 K5 garantisce un'erogazione pulita e vigorosa, capace di soddisfare i motociclisti più esigenti.

L'elettronica non è da meno, con un controllo di trazione regolabile su tre livelli e disinseribile, abbinato ad un sistema ABS Bosch.

Il comparto ciclistico è caratterizzato da sospensioni KYB completamente regolabili ed un impianto frenante di alto livello marchiato Brembo studiato appositamente per adeguarsi alle prestazioni da supersportiva, il manubrio alto ed una posizione di guida leggermente eretta trasmettono al pilota una sensazione di controllo nella guida veloce e di sicurezza negli spostamenti urbani senza però trascurare il comfort.

Katana ha poi un altro importante valore simbolico. È infatti l'erede del modello con cui Suzuki rivoluzionò nel 1981 il mondo delle moto, mettendo per la prima volta il design al centro del progetto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie