MotoGp, sono Brembo gli impianti frenanti di tutte le moto

L'Azienda fornisce i team per la quinta stagione consecutiva

Redazione ANSA MILANO

Per la quinta stagione consecutiva, Brembo fornisce tutti i piloti che partecipano alla MotoGP, giunta alla 19esima stagione. Gli undici team hanno deciso di affidarsi agli impianti frenanti dell'azienda, che dal 2002 ha vinto tutti i 315 Gp disputati. L'ampia gamma di soluzioni tecniche fornite, consente al noto marchio di garantire a ciascun pilota la possibilità di personalizzare l'impianto frenante della propria moto in funzione del proprio stile di guida, delle caratteristiche del tracciato e della strategia di gara. I tecnici Brembo, che lavorano a stretto contatto con i team, prevedono un aumento della coppia frenante superiore del 10% rispetto alla scorsa stagione, con l'introduzione della nuova pinza GP4, dal design estremo e dalle migliori performance, nonché di numerose opzioni relative ai dischi freno, alle pompe freno e ai cerchi.

Notevole è l'impegno di Brembo anche negli altri due campionati del Motomondiale, costituiti da 15 team per la Moto2 e 16 team per la Moto3: l'azienda fornisce il 100% dei team con pinze, circa il 50% con dischi in acciaio, il 75% con pastiglie, il 90% con pompe e poco meno del 50% con cerchi Marchesini. Confermato, infine, il proprio impegno anche nella Fim MotoE World Cup, competizione riservata alle due ruote full electric. L'azienda è fornitore unico dell'intero impianto frenante delle 18 Ego Corsa di Energica Motor Company in gara, equipaggiate con dischi in acciaio T-Drive da 336 mm, pinze monoblocco in alluminio a 4 pistoni in titanio, pompa radiale e pastiglie Z04. Completano la fornitura, configurata ad hoc per le moto elettriche, le ruote Marchesini in alluminio forgiato a 7 razze. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie