DS3 Crossback E-Tense, l'app MyDS per maggiore connettività

Consente di ottenere informazioni sullo stato della vettura

Redazione ANSA ROMA

Al centro della tecnologia di bordo, l'app MyDS rappresenta un'estensione della connettività di DS 3 Crossback E-Tense. Grazie a questa app, dallo smartphone è possibile effettuare specifiche operazioni che rientrano nella gestione quotidiana della vettura. In particolare: verificare lo stato di carica della batteria di trazione, avviare un programma di carica, programmare la carica giornaliera e avviare il pre-condizionamento della temperatura interna. Per alcune di queste operazioni, come la carica giornaliera e il pre-condizionamento, è anche possibile fissare la ripetizione giornaliera, con innegabili vantaggi in termini di rendimento per la batteria di trazione, le cui prestazioni nel tempo sono favorite dalle logiche di ottimizzazione consentite dal controllo in remoto.

Con DS 3 Crossback E-Tense, anche la navigazione beneficia dell'evoluzione espressa dal sistema DS Connect Nav: dal display centrale della vettura, il suo compito è vigilare in maniera costante sui nostri spostamenti. Grazie alla collaborazione con TomTom, diventa facile seguire l'evoluzione del traffico, cercare parcheggio, valutandone disponibilità e costi in tempo reale. Oltre all'indicazione delle condizioni meteo, sia per il percorso sia per la destinazione, vengono segnalati punti di interesse, anche tramite il comando vocale. Inoltre, l'opzione SpeedCams individua autovelox fissi e mobili, telecamere ai semafori ed eventuali incidenti. Una specifica modalità di visualizzazione della mappa è stata appositamente realizzata per l'elettrica DS: grazie a "2D Eletric" vengono evidenziati l'autonomia totale ed i punti di ricarica disponibili in base al tipo di presa e/o cavo necessario. Una funzionalità è anche dedicata alla guida verso la stazione di ricarica compatibile più vicina, nel caso in cui l'autonomia rimanente stia per scendere sotto il 15% della carica completa.

Infine, la connettività evoluta si integra con il sistema Mirror Screen, che ha letteralmente il compito di "specchiare" lo smartphone Android oppure Apple nel display della vettura, per sfruttare pienamente le opportunità dei rispettivi sistemi Apple Car Play ed Android Auto.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie