Alfa Romeo Giulia e Stelvio 2020, allestimenti più connotati

Tornano le denominazioni storiche: Super, Sprint, TI e Veloce

Redazione ANSA

Quando debutteranno nei primi mesi del prossimo anno, i Model Year 2020 di Giulia e Stelvio porteranno sul mercato una nuova gamma che, utilizzando le denominazioni storiche delle Alfa, sarà ''ancora più intuitiva
da capire sia per i clienti sia per i nostri venditori - ha dichiarato durante l'evento di lancio Fabio Migliavacca, responsabile del prodotto Alfa Romeo per la regione Emea - Con le nuove Giulia e Stelvio MY 2020, inoltre, all'interno di ogni singola gamma gli allestimenti sono maggiormente connotati''.
Ne sono un esempio la caratterizzazione con badge e finiture esterne in nero lucido per tutte le versioni con un'anima più sportiveggiante, e quelle silver per le le versioni più eleganti. La gamma partirà da Giulia e Stelvio, che saranno poi affiancate dalle Super, più equipaggiate, e dalle Sprint, che richiama il passato delle versioni sportive. ''Giulia Sprint e Stelvio Sprint avranno con contenuti dedicati, come il volante sportivo in pelle, gli interni in pelle e tessuto,la pedaliera e i poggiapiedi in alluminio oltre a tanti dettagli Dark Miron, dal badge allo scarico''.

Alfa Romeo ha poi dedicato ai clienti delle flotte due allestimenti specifici - Business ed Executive - che rappresenteranno un'offerta chiara e molto interessante con contenuti studiati su misura per rispondere alle esigenze delle aziende e dei liberi professionisti. Con il Model Year 2020 debutterà in entrambe le Alfa Romeo l'allestimento TI che, com'è noto significa Turismo Internazionale.
Versioni di Giulia e Stelvio, queste, che ''parleranno il linguaggio dell'eleganza e dell'esclusività - ha detto Migliavacca - grazie a contenuti come la plancia e i sedili in pelle pieno fiore e le modanature interne in legno naturale''.
Su Stelvio TI, gli stilisti di Alfa Romeo ha introdotto per la prima volta un elegante body kit verniciato in nero e dedicato ai codolini e alle minigonne. A richiesta sarà disponibile anche in variante Grigio Vesuvio, un omaggio alle connotazioni che caratterizzavano la 164, l'ammiraglia Alfa Romeo degli Anni '80 e '90.
A completamento dell'offerta - e posizionato in combinazione solo con le motorizzazioni più potenti, cioè il 280 Cv benzina e 210 Cv diesel - e per la prima volta su Stelvio la gamma 2020 prevede l'allestimento Veloce che interpreta l'anima più sportiva di Alfa Romeo con paraurti specifici su Giulia e con una caratterizzazione estetica inedita su Stelvio. Nel corso del prossimosarà poi disponibile la Giulia Veloce Ti, una versione caratterizzata da spoiler e minigonne in carbonio e i rivestimenti sedili in Alcantara.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA