Vendeva il gasolio a 2,75 euro al litro, multato benzinaio

Approfittava di distrazione dei clienti

Redazione ANSA VICENZA

Faceva pagare il gasolio ad un prezzo superiore rispetto a quello esposto, da 2,509 a 2,749 euro al litro, danneggiando così eventuali automobilisti distratti e approfittando della loro buona fede. Il "giochetto", avvenuto a Montecchio Maggiore (Vicenza), è stato però scoperto dalla polizia locale dei Castelli che ha sanzionato il gestore di un distributore di carburante in via Europa, già noto alle forze dell'ordine per precedenti irregolarità.
    L'uomo, un pakistano di 39 anni, è stato sanzionato ai sensi del codice di tutela dei consumatori e dovrà pagare 1.032 euro.
    L'importo potrebbe però lievitare fino a 25 mila euro a discrezione dell'autorità competente. La polizia locale sta inoltre verificando l'eventuale ipotesi di violazione per tentata truffa.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie