Auto: è realtà l'Arena del futuro, test ricarica elettriche

Circuito sulla A35 in collaborazione con Stellantis

Redazione ANSA TORINO

Diventa realtà Arena Del Futuro, il circuito costruito da A35 Brebemi, collegamento autostradale direttissimo tra Brescia e Milano, in collaborazione con Stellantis e altri partner internazionali, istituzioni pubbliche e Università, con l'obiettivo di testare sul campo la rivoluzionaria ricarica elettrica a induzione dinamica. Dopo l'individuazione delle migliori tecnologie legate all'elettrificazione stradale e la messa a punto del circuito, inizia oggi la terza fase del progetto che è focalizzata sulla sperimentazione delle tecnologie adottate. È stato infatti inaugurato il circuito della lunghezza di 1.050 metri, situato in un'area privata dell'autostrada A35 in prossimità dell'uscita Chiari Ovest e alimentato con una potenza elettrica di 1 MW. Da oggi Arena del Futuro è quindi pronta per sperimentare sul campo l'innovativa tecnologia impiegata per ricaricare le vetture elettriche in transito sul circuito.
    I primi veicoli (Nuova 500 e Bus Iveco E-Way) sono stati equipaggiati per testare il sistema e hanno già macinato diversi chilometri con risultati più che incoraggianti. L'obiettivo è dimostrare che il sistema Dwpt (Dynamic Wireless Power Transfer), protagonista dell'Arena del Futuro, sia una delle principali tecnologie candidate a rispondere in modo immediato e concreto alle necessità di decarbonizzazione e sostenibilità ambientale nel settore della mobilità.
    "Si tratta di una soluzione d'avanguardia per dare una risposta concreta ad entrambi i temi di autonomia e ricarica che preoccupano i clienti. Stiamo accelerando il nostro ruolo nel definire la mobilità del futuro" spiega Anne-Lise Richard, responsabile per Stellantis della e-Mobility Business Unit a livello globale. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie