Cnh: New Holland e Pininfarina, il trattore per vigneti

Per aziende vinicole di regioni Champagne, Médoc e Borgogn

Redazione ANSA TORINO

New Holland ha costituito una partnership con Pininfarina per mettere a punto lo Straddle Tractor Concept, un trattore in grado di soddisfare le richieste delle aziende viticole con vigneti stretti, tipici delle regioni vinicole di eccellenza come Champagne, Médoc e Borgogna. Queste aziende producono vini di alta qualità e di pregio da uve coltivate in filari larghi meno di un metro e mezzo, spesso su pendii ripidi e piccoli appezzamenti. In queste condizioni la vendemmia viene effettuata a mano e la maggior parte dei lavori di manutenzione delle viti viene effettuata con trattori che si muovono "scavalcando" letteralmente i filari.
    Pininfarina ha sviluppato un design futuristico incentrato su una cabina con elevati standard di comfort e sicurezza e predisposta per la trazione elettrica conformemente alla strategia Clean Energy Leader di New Holland.
    ""Il nostro innovativo concept di trattore scavallante offre un'anteprima sul futuro a cui possono ambire le aziende vitivinicole di eccellenza con vigneti stretti. È il risultato della lunga e prestigiosa tradizione di New Holland nei vigneti di tutto il mondo, abbinata all'innovazione ispirata della leggendaria casa di design Pininfarina", spiega Carlo Lambro, presidente di New Holland.
    "Abbiamo messo a frutto le nostre competenze maturate in più di 90 anni di car design coniugando uno stile unico e inconfondibile con prestazioni di altissimo livello, tenendo sempre al centro l'esperienza umana. In New Holland abbiamo trovato un partner che condivide i nostri valori e il nostro approccio orientato all'innovazione; siamo convinti che il nuovo concept saprà segnare la direzione futura di questo settore", aggiunge Kevin Rice, chief creative officer di Pininfarina.
  

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie