Mole Urbana alla MiMo Premiere Parade debutta tra big

Umberto Palermo, al Salone per capire esigenze e aspettative

Redazione ANSA TORINO

Dopo il debutto al Salone Nautico di Venezia, il quadriciclo elettrico Mole Urbana di Umberto Palermo è presente al MiMo, in via Dante, e parteciperà alla Premiere Parade tra i cinquanta modelli di case automobilistiche, provenienti da tutto il mondo, che sfileranno nella cornice di piazza Duomo. Sarà presente anche in altre due aree della città: in via Manzoni e in piazza XXIV Maggio. A Milano ci sarà la gamma al completo - La Small, La Corriera, Il Pick-up e Il Lavoro - e attraverso un Qr-Code si potrà ascoltare il racconto del progetto. Al MiMo s'inaugura anche la partnership con Signature Kitchen Suite (gruppo Lg Electronics), per una Temporary experience che renderà visibile la comune ispirazione dei due brand al dualismo innovazione-tradizione. "Vogliamo che l'intera gamma entri in contatto con i cittadini per comprendere esigenze e aspettative, trasmetterle ai tecnici e fare di queste informazioni un tesoro prezioso" spiega Palermo.
    Il progetto Mole Urbana, nato a Torino, è stato presentato al Museo nazionale dell'Automobile a luglio 2020. Le caratteristiche tecniche sono in via di definizione e verranno rese note con il lancio commerciale nel 2022. L'autonomia garantirà una percorrenza dai 100 ai 200 km, la velocità supererà i 50 km/h, ma sarà limitata in funzione delle normative vigenti. È previsto un sistema innovativo di ricarica solare ausiliario che si integra con il "powertrain elettrico" del veicolo, in fase di sviluppo da parte della E-LECTRA di Cassino, società del Gruppo Faist. Il quadriciclo può trasportare da due a quattro persone e può contenere volumi da 1.8 m cubi a 4.4 m cubi. La manutenzione post vendita sarà affidata a Norauto (gruppo Mobivia) con oltre 2.000 punti di contatto in tutta Europa. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie