Contrabbando di gasolio, denunciate 5 persone

Operavano dalla Spezia nelle regioni limitrofe alla Liguria

Redazione ANSA GENOVA

I militari del Gruppo della Guardia di Finanza La Spezia e funzionari del Reparto Antifrode dell'Ufficio delle Dogane della Spezia hanno concluso una complessa attività di indagine con l'esecuzione di un sequestro preventivo di immobili e disponibilità finanziarie per oltre 240.000 euro nei confronti di cinque persone accusate di fare parte di un'associazione per delinquere dedita al contrabbando aggravato di prodotti petroliferi. Il provvedimento è stato disposto dal Giudice delle Indagini Preliminari di La Spezia.
    Le indagini, iniziate nel 2019 nel porto di La Spezia e poi estese a Bologna, Parma, Genova, Livorno, Lucca, Pisa, Teramo, Napoli e Caserta, hanno consentito di individuare un totale di 24 spedizioni irregolari in 64 containers, sottoporre a sequestro complessivamente 244.041 litri di gasolio e accertare maggiori diritti di confine dovuti per 243.694,90 euro, a cui conseguono sanzioni per oltre 4 milioni di euro tra Leggi Doganali e delle Accise. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie